BiMovie | I film in arrivo al cinema e su Netflix

Tutti i film in arrivo in sala e su Netflix fino al 19 giugno


Bimovie

Hai voglia di guardare un film ma non hai ancora deciso quale? Ecco tutte le pellicole al cinema fino al prossimo 19 giugno. Se invece proprio non hai voglia di uscire di casa, puoi goderti i nuovi arrivi su Netflix comodamente dal tuo divano!

Beautiful Boy

Beautiful boy

Al cinema dal 13 giugno
Regia di Felix Van Groening con Steve Carell, Timothée Chalamet, Amy Ryan e Maura Tierney

La storia di Nicolas Sheff (Timothée Chalamet), bravo studente di 18 anni che scrive per il giornale della scuola, recita nello spettacolo teatrale di fine anno e fa parte della squadra di pallanuoto. Nic ama leggere e possiede una spiccata sensibilità artistica; in autunno andrà al college. Da quando ha 12 anni però, ama sperimentare le droghe; da qualche tempo ha provato la metamfetamina e, come lui stesso dichiara, “Il mondo, da bianco e nero, improvvisamente è diventato in Technicolor”. In breve tempo Nic, da semplice adolescente che fa uso sporadico di stupefacenti, si trasforma in un vero e proprio tossicodipendente.

Beautiful Boy è la storia, tanto onesta quanto spietata, di una famiglia che accompagna il proprio figlio nella lotta contro l’assuefazione. Basato sull’omonimo bestseller del noto giornalista David Sheff e sull’apprezzata autobiografia di suo figlio Nic, il film descrive il potere distruttivo della droga e la forza rigenerante dell’amore. Angosciante, struggente, ma anche ricco di gioia, di amore e di speranza, Beautiful Boy racconta il baratro in cui Nic sprofonda, le sue assenze, le promesse tradite, la rabbia, e il modo in cui David (Steve Carell) si adopera per salvare il suo “bellissimo figlio” dalle conseguenze della dipendenza.


Blue my mind – Il segreto dei miei anni

Blue my mind

Al cinema dal 13 giugno
Regia di Lisa Bruhlmann con Luna Wedler e Zoe Pastelle Holthuizen

Mia (Luna Wedler) ha quindici anni quando trasloca con i genitori alle porte di Zurigo. Da sempre, la ragazza si sente a disagio all’interno della famiglia così da trovarsi spesso a domandare alla madre se sia stata adottata, ma senza mai ricevere risposta. Mentre vive l’adolescenza in modo piuttosto selvaggio, il suo corpo comincia a mutare. All’inizio, si tratta di un cambiamento poco percettibile, ma con il passare del tempo si fa sempre più forte fino al punto da disorientarla completamente. Disperata, cerca di distrarsi con sesso e droghe, ma la natura segue il suo corso, trasformando Mia completamente.


Climax

Climax

Al cinema dal 13 giugno
Regia di Gaspar Noè con Sofia Boutella, Romain Guillermic e Souheila Yacoub

Un gruppo di venti ballerini francesi in una notte invernale si riuniscono in un remoto edificio isolato nel bel mezzo della foresta. Siamo a metà degli anni Novanta e la nottata di prove per i giovani in breve tempo si trasforma in un festino a base di sangria e LSD. Tra musica alta e divertimento, i giovani vengono pervasi da una strana e ipnotica follia, che crescerà di ora in ora. Sebbene alcuni si sentiranno in paradiso, altri si ritroveranno immersi nel loro inferno personale.


I morti non muoiono

I morti non muoiono

Al cinema dal 13 giugno
Regia di Jim Jarmusch con Adam Driver, Bill Murray, Tilda Swinton, Chloe Sevigny, Steve Buscemi, Caleb Landry Jones, Selena Gomez, Tom Waits e Iggy Pop

Una commedia horror che guarda in modo satirico ma anche triste alle abitudini e ai desideri degli americani alla fine del mondo. Protagonisti del film sono attori abituali di Jarmusch (Bill Murray, Adam Driver, Chloë Sevigny, Tilda Swinton, Iggy Pop, Steve Buscemi, Tom Waits) e nuovi arrivati (Selena Gomez, Danny Glover, Caleb Landry Jones, Carol Kane)

Il film è ambientato nella tranquilla cittadina di Centreville, qualcosa non va come dovrebbe. La luna splende grande e bassa nel cielo, le ore di luce del giorno diventano imprevedibili e gli animali iniziano a mostrare comportamenti insoliti. Nessuno sa bene perché. Le notizie che circolano sono spaventose e gli scienziati sono preoccupati. Ma nessuno prevede la conseguenza più strana e più pericolosa che inizierà presto a tormentare Centerville: I morti non muoiono – escono dalle loro tombe e iniziano a nutrirsi di esseri viventi, e gli abitanti della cittadina dovranno combattere per la loro sopravvivenza.


Il grande salto

il grande salto

Al cinema dal 13 giugno
Regia di Giorgio Tirabassi con Ricky Memphis, Giorgio Tirabassi, Roberta Mattei, Gianfelice Imparato e Valerio Mastandrea

I quarantenni Rufetto e Nello (Giorgio Tirabassi e Ricky Memphis), due rapinatori maldestri che, dopo aver scontato quattro anni di carcere per un colpo andato male, vivono in un quartiere della periferia romana.
I due non demordono e progettano una rapina che potrebbe dare una svolta alle loro vite mediocri. Riprendere in mano l’attività e soprattutto portarla a buon fine, però, non è per niente facile: si convincono, così, che il destino non sia dalla loro parte…


Maryam of Tsyon

Maryam

Al cinema dal 13 giugno
Regia di Fabio Corsaro con Camilla Nardini, Giuseppe Laureri e Giovanni Paolo Corsaro

Il film diretto da Fabio Corsaro, è il primo capitolo di una bilogia sulla vita di Maria (Maryam) madre di Cristo e racconta gli anni dopo la crocifissione di Gesù.
Una mistica tedesca A.K.E. all’ inizio del 1800 ebbe delle visioni sulla vita di Gesù e di sua Madre che hanno delineato un quadro sufficientemente esaustivo e biografico, conforme alla tradizione ed ai Vangeli. Maria si trasferì ad Efeso con l’Apostolo Giovanni e dopo un’intensa vita contemplativa, venne assunta in cielo in corpo ed anima (la dormizione). Proprio ad Efeso la Madonna fu poi riconosciuta nel Concilio del 431 d.c. Madre di Dio Teotokos.


Shelter – Addio all’Eden

Shelter

Al cinema dal 13 giugno
Regia di Enrico Masi

Un documentario che racconta la dolorosa storia di Pepsi, militante transessuale nata nel Sud delle Filippine in un’isola di fede musulmana. Dopo aver militato nel suo Paese d’origine con il Fronte di Liberazione Islamico Moro, Pepsi è costretta a fuggire dalla sua terra natìa per nascondere la propria omosessualità. Giunta in Libia vive per oltre dieci anni sotto il regime di Gheddafi, lavorando come infermiera. Desiderosa di rincorrere il riconoscimento di un diritto universale, segue il flusso dei rifugiati, vivendo l’odissea dell’accoglienza in Europa. Sostenuto il colloquio per la richiesta del diritto d’asilo a Bologna, prosegue verso la Francia, affrontando vari pericoli. Riprese originali, filmati di repertorio e soprattutto la voce della protagonista raccontano le vicende e le violenze che non solo Pepsi, ma moltissimi altri rifugiati, vivono ogni giorno. Una storia personale che diventa universale e rappresentativa della condizione di migliaia di migranti, nonché delle persecuzioni che gay e trans si trovano ancora oggi a dover affrontare.


Soledad

Soledad

Al cinema dal 13 giugno
Regia di Agustina Macri con Vera Spinetti, Giulio Corso, Marco Cocci, Marco Leonardi e Viola Sartoretto

Soledad, debutto alla regia di Agustina Macri, è la storia di una giovane donna, la ventitreenne Soledad Rosas (Vera Spinetta), nata e cresciuta in una famiglia conservatrice che lascia l’Argentina nel 1997 per trasferirsi in Italia. Arrivata a Torino, va a vivere in una casa occupata, dove conosce Edoardo Massari (Giulio Maria Corso) e tra i due nasce un’intensa storia d’amore. La vita della coppia verrà sconvolta da un’accusa di terrorismo contro la costruzione della rete ferroviaria ad alta velocità e, incastrati di fronte a quello che sembra un punto di non ritorno, i due si ritroveranno a compiere delle scelte senza alcuna possibilità di tornare indietro…


Christo – Walking on water

Christo

Al cinema dal 16 giugno
Regia di Andrey Paounov

Un documentario sull’opera realizzata dall’artista Christo, dopo la morte della moglie e collaboratrice Jeanne-Claude: il progetto The Floating Piers, ovvero un ponte galleggiante che univa le sponde del Lago d’Iseo; un’installazione che avevano concepito insieme diversi anni prima. Il film ripercorre la costruzione di questa opera d’arte, una delle più grandi mai realizzate e allo stesso tempo delinea un ritratto di Christo come uomo e come artista.
A fare da sfondo a questa follia artistica ci sono, oltre all’arte e alla politica, le sfide ingegneristiche e i problemi logistici, sebbene il vero punto di forza dell’opera sia la natura, messa ancora più in risalto da vedute a volo d’uccello e riprese in stile fly-on-the-wall. È tutto ciò che contribuisce a tracciare l’identità di Christo, il suo sogno come artista e l’uomo che si nasconde in lui.


La bambola assassina

La bambola assassina

Al cinema dal 19 giugno
Regia di Lars Klevberg con Aubrey Plaza, Brian Tyree Henry, Gabriel Bateman e David Lewis

La Bambola Assassina, il film diretto da Lars Klevberg, targato MGM e realizzato dai produttori di IT, è il reboot dell’omonima pellicola di successo uscita in Italia nel 1989 e arricchita da nuovi spaventosi elementi.
Karen (Aubrey Plaza), una mamma single, regala a suo figlio Andy (Gabriel Bateman) una bambola “Buddi” per il suo compleanno, ignara della sua natura sinistra.


Tutte le uscite della settimana su Netflix

Da venerdì 14 giugno:

  • Marvel – Jessica Jones (Stagione 3)
  • Murder Mystery

Like it? Share with your friends!

What's Your Reaction?

Cute Cute
0
Cute
Lol Lol
0
Lol
Love Love
0
Love
fun fun
0
fun
NERD NERD
0
NERD
hate hate
0
hate
omg omg
0
omg
Radio Bicocca

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Choose A Format
Personality quiz
Series of questions that intends to reveal something about the personality
Trivia quiz
Series of questions with right and wrong answers that intends to check knowledge
Poll
Voting to make decisions or determine opinions
List
The Classic Internet Listicles
Open List
Submit your own item and vote up for the best submission
Ranked List
Upvote or downvote to decide the best list item
Meme
Upload your own images to make custom memes
Video
Youtube, Vimeo or Vine Embeds
Audio
Soundcloud or Mixcloud Embeds
Image
Photo or GIF
Gif
GIF format

Send this to a friend