Mercoledì, la serie Netflix sulla beniamina della famiglia Addams

Tim Burton ci riporta nel mondo della famiglia Addams.


Mercoledì Addams Serie

La serie Netflix, composta da otto episodi, ci trasporta nel fantastico regno gotico di Mercoledì Addams. La protagonista è una ragazza adolescente che frequenta le superiori, sadica, cupa e allergica al colore. Nella cittadina di Jericho, Mercoledì imparerà che il mondo non è solo bianco o nero, ma pieno di sfumature e che i sentimenti, l’affetto e l’amicizia non sono debolezze, ma punti di forza.

La storia di Mercoledì Addams, una strana gotica adolescente

Dopo aver punito un gruppo di bulletti che infastidivano il fratello Pugsley (Isaac Ordonez), Mercoledì Addams viene espulsa dalla scuola. I genitori decidono di iscriverla alla Nevermore Academy, il collegio di Jericho, che accoglie ragazzi disadattati con poteri soprannaturali. La scuola è gestita da un’inquietante preside, Larissa Weems (Gwendoline Christie), che decide di mettere Mercoledì in stanza con Enid Sinclair (Emma Myers), una vivace ragazza licantropo.

Mercoledì si dimostra sin da subito un’outsider poco incline ad adattarsi. Cerca di capire quale sia il suo posto nel mondo e rifiuta di omologarsi agli altri e forte della propria diversità, non le interessa l’opinione altrui. Nuova scuola, nuove amicizie e nuove relazioni: Mercoledì dapprima intende fuggire, ma alla fine rimane coinvolta in un’indagine con serial killer e mostri e decide di restare per risolvere il caso.

Mano è un membro della famiglia Addams

Mano, inizialmente inviato da Morticia (Catherine Zeta Jones) e Gomez (Luis Guzmán) per controllare la loro pupilla, diventa molto più di un alleato, è un membro della famiglia, a cui Mercoledì è estremamente affezionata.

Per mettere in scena Mano, Tim Burton e il team creativo hanno voluto un attore vero. L’interprete scelto è stato Victor Dorobantu, mago professionista e prestigiatore. Dorobantu trascorreva ore a prepararsi per ogni scena e durante le riprese indossava una tuta blu in modo tale che il team di effetti speciali potesse eliminare il corpo nella fase di post-produzione.

Il rapporto madre-figlia con Morticia Addams

Un altro personaggio fondamentale nella storia è l’affascinante Morticia Addams, la madre di Mercoledì, con cui la giovane dalle trecce nere è in conflitto.

Anche Morticia ha frequentato la Nevermore Academy da giovane. Reginetta del ballo, capitano della squadra di scherma e più volte vincitrice della coppa scolastica, Morticia ha reso la sua reputazione impareggiabile. Mercoledì si sente costantemente paragonata alla madre, come in una gara, in cui però sa di non poter vincere.

Morticia tiene molto a sua figlia, dichiara che la sua assenza in casa è stata come una tortura. La madre cerca più volte di consigliare Mercoledì, soprattutto quando scopre che, come lei, la figlia ha delle visioni. Morticia capisce il bisogno della figlia di tracciare la sua strada, di scoprire se stessa, ma dice anche a Mercoledì che in caso avesse bisogno di lei la potrà trovare nella palla di cristallo (il loro esclusivo mezzo di comunicazione).

Jenna Ortega è una Mercoledì perfetta

Mercoledì è sempre stata un personaggio iconico. Le trecce nere e lo sguardo torvo sono inconfondibili marchi di fabbrica che l’attrice Jenna Ortega ha saputo far suoi in modo eccellente.

Jenna Ortega ha raccontato di aver lavorato molto per entrare nel personaggio. Dal canottaggio al tiro con l’arco, ha imparato a suonare il violoncello e le basi della scherma e ha studiato il tedesco. La giovane attrice ha dimostrato la sua grande versatilità ed è stata in grado di catturare le complesse sfaccettature di Mercoledì Addams.

Tim Burton la descrive così: “È come un’attrice del cinema muto, nel senso che è in grado di esprimersi senza l’uso delle parole, e poterne vedere la vita interiore e le sottigliezze è stato molto emozionante.”

L’arte nella serie tv: scrittura, pittura, musica e danza

La serie Netflix ha voluto valorizzare l’arte nelle sue molte forme.

Il sogno di Mercoledì è diventare una scrittrice. Il suo autore preferito? Ovviamente Edgar Allan Poe. Il famoso scrittore e poeta americano svolge un importante ruolo tematico nella serie. Tim Burton ha inserito alcuni riferimenti allo scrittore gotico; dal nome del ballo scolastico, il “Rave’N”, al nome della gara scolastica, la “Poe Cup”. Il corvo, simbolo dell’omonima celebre poesia di Poe, appare innumerevoli volte e Mercoledì stessa viene identificata come corvo per via del tipo di visioni che ha, cupe e molto intense. Vengono citate anche Agatha Christie e Mary Shelley, autrice di Frankenstein, così come il celebre romanzo Lo strano caso del dottor Jekill e mister Hyde scritto da Robert Louis Stevenson.

Xavier Thorpe, compagno di classe di Mercoledì, è l’artista maledetto. Non riesce a trovare la pace interiore e dipinge spingendo all’estremo i propri limiti. Passa la maggior parte del suo tempo solo, ossessionato da un unico soggetto. La sua arte attraversa numerosi stili, ma la cosa più particolare è che prende letteralmente vita, uscendo dalla tela e muovendosi.

Mercoledì ha un’altra passione, oltre alla scrittura, il violoncello. Nel primo episodio della serie la pupilla Addams suona una versione strumentale di Paint It Black, celebre canzone dei Rolling Stones. Il testo originale della canzone si adatta perfettamente allo stato d’animo della nostra protagonista. Nei versi il cantante aveva immaginato la tristezza e la rabbia di un uomo che perde la persona amata e non vuole più colori nella sua vita. Vuole dipingere tutto di nero per mostrare il suo stato d’animo. Mercoledì, come l’uomo della canzone, vuole eliminare tutti i colori, per creare un ambiente adatto al suo carattere. Lei è la ragazza in bianco e nero e desidera un mondo come lei.

La scena della serie che sta più spopolando online è quella del ballo scolastico. Jenna Ortega ha creato da sola la coreografia, prendendo ispirazione da video di adolescenti goth che ballavano nei club negli anni Ottanta. Tra i vari passi vi è anche il side shuffle che faceva la Mercoledì Addams della serie originale, interpretata da Lisa Lorning. La danza gotica di Mercoledì è un atto di libertà e di felicità in cui ognuno di noi può immedesimarsi. Mercoledì è un personaggio a cui non importa dei giudizi altrui e balla come se nessuno stesse guardando.


Like it? Share with your friends!

What's Your Reaction?

Cute Cute
2
Cute
Lol Lol
2
Lol
Love Love
11
Love
fun fun
1
fun
NERD NERD
0
NERD
hate hate
0
hate
omg omg
2
omg

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Choose A Format
Personality quiz
Series of questions that intends to reveal something about the personality
Trivia quiz
Series of questions with right and wrong answers that intends to check knowledge
Poll
Voting to make decisions or determine opinions
List
The Classic Internet Listicles
Open List
Submit your own item and vote up for the best submission
Ranked List
Upvote or downvote to decide the best list item
Meme
Upload your own images to make custom memes
Video
Youtube, Vimeo or Vine Embeds
Audio
Soundcloud or Mixcloud Embeds
Image
Photo or GIF
Gif
GIF format
Send this to a friend