Skam Italia: la quarta stagione è alle porte

Le 10 puntate della quarta stagione saranno disponibili dal 15 maggio e racconteranno più da vicino la storia di Sana e della sua famiglia


Skam Italia

Domani, venerdì 15 maggio, saranno disponibili su Netflix e TIMVision i dieci episodi della quarta e (forse) ultima stagione di Skam Italia. Dopo quasi un anno di attesa, dopo una cancellazione inaspettata e un rinnovo richiesto a gran voce, i fan della serie potranno rivedere tutti i protagonisti delle scorse tre stagioni e conoscere più da vicino Sana (Beatrice Bruschi) e la sua famiglia.

Skam Italia

La quarta stagione di Skam Italia

Vuoi provare tu ad essere una ragazza musulmana con il velo in Italia? Pensate tutti che sono una sottomessa, una che viene oppressa dai propri genitori, ma nessuno mi costringe a mettere il velo.

Nelle precedenti stagioni abbiamo imparato a conoscere Sana come una ragazza all’apparenza un po’ brusca ma anche molto diretta e senza peli sulla lingua, sempre pronta a dare consigli a Eva, Eleonora, Federica e Silvia e anche ad aiutarle a studiare. Italiana di seconda generazione e musulmana praticante, Sana ha costruito con gli anni un delicato equilibrio tra i suoi valori religiosi, le elevate aspettative dei genitori e la vita sociale di una tipica liceale italiana. Nella stagione che la vede protagonista, l’incontro con Malik, un amico del fratello, e l’intesa crescente con lui farà però vacillare le sue convinzioni.

Questa stagione ha offerto a regista e produttori la possibilità di raccontare in modo non stereotipato la comunità musulmana italiana e la vita dei giovani musulmani di seconda generazione, nati e cresciuti in Italia che si sentono parte della società italiana pur volendo mantenere e credendo fortemente nei valori della propria religione. Per garantire la massima aderenza alla realtà il regista Ludovico Bessegato ha, infatti, voluto come consulente alla sceneggiatura Sumaya Abdel Qader, sociologa e scrittrice giordana, attivista per i diritti delle donne, madre di tre figli e musulmana praticante.

Rispetto alle precedenti stagioni, le nuove puntate non saranno anticipate da clip. “C’è stato un lungo confronto sul tema tra Cross Productions, Timvision e Netflix che notoriamente rilascia tutti gli episodi contemporaneamente – ha raccontato la produzione della serie – L’emergenza del Coronavirus ha però rallentato le lavorazioni e ha in qualche modo costretto tutti noi a ripensare il meccanismo di rilascio, anche per evitare l’effetto straniante che il rilascio della clip giornaliera avrebbe avuto in un contesto in cui le scuole in realtà sono chiuse e la socialità è azzerata“.

Un po’ di storia…

Ma facciamo un passo indietro. Abbiamo lasciato le matte, i contrabbandieri e i ragazzi di Villa, ormai diventati in unico gruppo, intenti a festeggiare l’anno scolastico appena concluso. Durante le scene finali la videocamera si sofferma su ognuna delle coppie presenti alla festa: Edoardo ed Eleonora, i protagonisti della terza stagione, si sono finalmente chiariti e ritrovati, Martino e Niccolò, Giovanni e l’Argentina, Silvia che ha deciso di dare una chance a Luchino, Filippo e Dario, Federica con il barista e Eva e Federico. Tutti sembrano aver trovato qualcuno di cui innamorarsi. Tutti tranne Elia che però è perfettamente a suo agio e in pieno mood da festa e Sana che invece vediamo allontanarsi dal gruppo.

È allora, il 7 giugno 2019 per la precisione, che i fan di Skam Italia hanno scoperto che Sana sarebbe stata la protagonista della quarta stagione. Il 7 agosto 2019 la serie viene però inaspettatamente cancellata. “Voglio che sappiate che sia io, che Cross Productions, che gli attori abbiamo fatto tutto quello che potevamo fino all’ultimo. Oltre ogni immaginazione” scriveva Ludovico Bessegato, regista della serie, sul proprio profilo Twitter.

Nei mesi successivi i fan si sono mobilitati a suon di post accumunati dall’#saveskamitalia fino a quando a dicembre Netflix e TIMVision hanno raggiunto un accordo per produrre la quarta stagione. Le prime tre stagioni di Skam Italia sono state pubblicate su Netflix il primo gennaio 2020.

Il fenomeno Skam

Skam è una parola norvegese che significa vergogna. La serie nasce infatti nel 2015 in Norvegia con l’obiettivo di raccontare l’adolescenza e gli anni del liceo in maniera realistica e sincera e di creare una serie web che riconquistasse il pubblico dei teenager. Negli anni successivi il format è stato ripreso con diversi adattamenti in una decina di paesi tra cui anche l’Italia. Ogni versione di Skam mantiene una trama simile all’originale a cui però vengono aggiunti elementi tipici del paese e della città in cui la serie è ambientata, basti pensare ai continui regà o romani con cui Gio, Elia, Martino e Luchino si apostrofano durante tutte le puntate della versione italiana.

Ogni Skam punta ad esplorare temi come l’identità, i primi rapporti amorosi, le scelte di crescita e il conflitto generazionale, con spazio anche a questioni particolarmente d’attualità come l’intolleranza, il bullismo online o i disturbi alimentari. Il tutto dalla prospettiva, per ogni stagione, di un diverso protagonista.

In Italia la quarta stagione è dedicata a Sana e, attraverso la sua storia, a temi quanto mai attuali quali l’integrazione e le scelte religiose. Noi non vediamo l’ora di conoscere da vicino anche questa protagonista, voi che ne pensate?


Like it? Share with your friends!

What's Your Reaction?

Cute Cute
0
Cute
Lol Lol
0
Lol
Love Love
0
Love
fun fun
0
fun
NERD NERD
0
NERD
hate hate
0
hate
omg omg
0
omg

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Choose A Format
Personality quiz
Series of questions that intends to reveal something about the personality
Trivia quiz
Series of questions with right and wrong answers that intends to check knowledge
Poll
Voting to make decisions or determine opinions
List
The Classic Internet Listicles
Open List
Submit your own item and vote up for the best submission
Ranked List
Upvote or downvote to decide the best list item
Meme
Upload your own images to make custom memes
Video
Youtube, Vimeo or Vine Embeds
Audio
Soundcloud or Mixcloud Embeds
Image
Photo or GIF
Gif
GIF format

Send this to a friend