Albicocche al miele: la verità è che siamo tutti universitari confusi

Albicocche al miele è il primo romanzo di Elisa Pellegrino, pubblicato nel 2021. Parla di cinema, musica e vita.


Era il settembre del 2021 quando usciva Albicocche al miele, il primo romanzo di Elisa Pellegrino, meglio nota come creatrice di Cortomiraggi. Il suo lavoro condensa musica, cinema e letteratura, dando vita a un’opera multiforme che merita un assaggio. Ma partiamo dall’inizio.

Come ho trovato Albicocche al miele

Stipato in uno scaffale della biblioteca della mia città c’era un libro dal titolo dolce e io sono il tipo di persona che si lascia condizionare dalle prime impressioni. Quindi ho preso Albicocche al miele e me lo sono portata a casa. 

Inutile dire che l’ho divorato nel giro di due giorni. Non lo definirei un romanzo. Al contrario è una raccolta di quattro racconti lunghi che si intrecciano e fanno bene al cuore come la cioccolata calda d’inverno. E’ la prima volta che mi imbatto in un libro che parla di cinema e ti mette una voglia assurda di lasciare la frase letta a metà per correre a vedere il film. Quindi, consiglio di tenere a portata di mano carta e penna per poter annotare tutto quello che vi incuriosisce. 

Albicocche al miele
In foto: Elisa Pellegrino ©

La trama

Albicocche al Miele è un piccolissimo frammento di quattro vite legate tra di loro: Greta, Giulia, Diego e Caterina sono grandi amici che, finita l’università, si trovano in quel luogo indefinito che non è né terra né cielo. Per mantenere un minimo di continuità decidono di ritrovarsi ogni tre mesi per vedere un film e trascorrere del tempo assieme. Mentre le stagioni passano, ci tuffiamo nella loro quotidianità e ci aggiriamo in castelli dalle mura sottili dove dimorano le loro incertezze.

La morale: va bene se ti senti così  

Elisa Pellegrino è riuscita a dipingere un’atmosfera tipica da domenica trascorsa vicino al camino sotto strati di coperte calde. Ma allo stesso tempo c’è un retrogusto amaro di nostalgia e disincanto. Senti gli spigoli aguzzi del mondo adulto che ti pungono le dita e creano piccole bolle di sangue. Crescere non è mai facile e lasciare il proprio nido ancora meno. Scendere a compromessi con il mondo fa parte della vita di tutti. Ci sono cose che cambiano, persone che si allontanano e altre che si avvicinano. Dobbiamo solo farci l’abitudine. Forse è questa la morale di Albicocche al miele

Tutte le canzoni citate in Albicocche al miele

Quello che ho percepito io? Il disorientamento, la confusione e la sensazione di disagio che si avvolge come un maglione scomodo è inevitabile. Ci passiamo tutti prima o poi. Finire l’università o cominciare un nuovo percorso pieno di punti interrogativi è un’esperienza comune. So come ti senti. Anzi, sappiamo come ti senti. Sappiamo che le cose non stanno andando come volevi, che ti chiedi se hai fatto la scelta giusta o meno, che un po’ hai ansia e ti senti indietro anche se il tempismo è un concetto relativo. Però non sarà sempre così. E i protagonisti di questo libro ce lo insegnano in meno di 200 pagine.

Motivi per cui dovresti leggere Albicocche al miele

  • è pieno di riferimenti cinematografici e musicali. Ci sono dei brani bellissimi e dei discorsi filosofici che meritano di essere esplorati. A questo proposito, consiglio di leggere il libro fino alla fine e poi studiare la copertina, ci scoprirai cose interessanti.
  • è una potente medicina che calma cuori agitati, ma attenzione ai possibili effetti collaterali.
  • se stai concludendo il tuo ciclo di studi, qualsiasi esso sia (ma non solo) e ti senti in equilibrio precario, allora Elisa Pellegrino ha racchiuso un insieme di risposte che potresti trovare interessanti.

Il libro, naturalmente, è un’ottima lettura anche per chi ha delle radici ben salde nella terra, per i cinefili o per chi sta cercando qualche novità letteraria italiana. Qualsiasi sia la categoria in cui rientri, buona lettura!


Like it? Share with your friends!

What's Your Reaction?

Cute Cute
0
Cute
Lol Lol
0
Lol
Love Love
7
Love
fun fun
0
fun
NERD NERD
0
NERD
hate hate
0
hate
omg omg
0
omg
Areeba Aksar

Conosciuta come Ary, è nata a Kotli nel 1999. Studia Scienze Psicosociali della Comunicazione alla Bicocca. Apprezza i libri usati, gli indelebili per scrivere cose permanenti e i dialoghi dei film che non ti scordi. Soffre di meteoropatia estiva, se potesse vivrebbe da qualche parte in Quebec.

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Choose A Format
Personality quiz
Series of questions that intends to reveal something about the personality
Trivia quiz
Series of questions with right and wrong answers that intends to check knowledge
Poll
Voting to make decisions or determine opinions
List
The Classic Internet Listicles
Open List
Submit your own item and vote up for the best submission
Ranked List
Upvote or downvote to decide the best list item
Meme
Upload your own images to make custom memes
Video
Youtube, Vimeo or Vine Embeds
Audio
Soundcloud or Mixcloud Embeds
Image
Photo or GIF
Gif
GIF format
Send this to a friend