Al via la quarta edizione di Offside Film Festival

Scopriamo insieme il programma completo del festival di cinematografia calcistica.


È iniziata ieri, mercoledì 20 ottobre, la quarta edizione italiana di Offside Film Festival, la rassegna cinematografica che porta nel nostro paese i migliori film e documentari legati al mondo del pallone. Si tratta di un festival indipendente presente in più di dieci nazioni, con la proiezione di cortometraggi e lungometraggi in cui il calcio è utilizzato come filtro del mondo. L’edizione 2020 era stata tutta online a cause delle restrizione dovute alla pandemia ad eccezione della serata inaugurale. Quella di quest’anno presenta qualche novità in questo senso: gli eventi dal vivo infatti raddoppiano. Entrambi si terranno nella città di Milano. Ma scopriamo assieme tutto quello che c’è da sapere su Offside Film Festival 2021, edizione che terminerà esattamente tra due settimane, giovedì 4 novembre.

Gli eventi dal vivo

Come detto, il Festival è iniziato ieri con la messa a disposizione del primo film on demand. Si tratta del cortometraggio Girls talk about football. Oggi però, giovedì 21 ottobre, è il giorno del primo dei due eventi dal vivo. L’inaugurazione del Festival infatti si terrà al Teatro del Borgo, questa sera dalle ore 19. Il nome dell’evento è Non supereremo mai questa fase. L’ingresso è gratuito, con prenotazione obbligatoria a questo link e ovviamente presentazione del green pass.

La locandina dell’evento di apertura.

La serata inaugurale prevede la proiezione di due film. Il primo è un titolo a sorpresa, scelto in collaborazione con FARE Network nell’ambito della settimana #FootballPeople. A seguire un tributo a Nick Hornby, autore del bestseller Febbre a 90°, da cui è stato tratto l’omonimo film, con la regia di David Evans. Per concludere la serata, ci sarà la proiezione di 89. Si tratta del film che racconta la stessa stagione di Premier League presentata da Hornby nel libro sopracitato, quella dell’incredibile duello tra Liverpool e Arsenal.

L’altro evento dal vivo sarà quello conclusivo che si terrà sempre a Milano, al Campo Teatrale, giovedì 4 novembre dalle ore 19. In quella data andranno in scena la premiazione finale del film vincitore del festival e anche quella relativa al concorso Off The Post Antalogia, dedicato ai migliori articoli di calcio presenti sul web.

I film in programma

Come per ogni edizione, c’è un tema che lega i film in concorso. Se l’anno scorso era stato Il Sogno di J. Rimet: oltre i limiti, oltre i confini, il tema di quest’anno è rappresentato dal motto latino Per Aspera ad Astra. I film annunciati per l’edizione 2021 sono dodici e saranno disponibili in streaming on demand. Ognuno di essi sarà introdotto da alcuni speaker che converseranno coi rispettivi autori e registi. Vediamo insieme la lista.

  • Come già accennato il primo film in concorso è Girls talk about football (2021), cortometraggio con la regia di Paola Sorrentino, disponibile on demand da ieri, 20 ottobre. Di genere animazione, protagoniste sono sei ragazze che raccontano le loro esperienze nel mondo calcio, sport tipicamente dominato dagli uomini.
  • Giovedì 21 è la serata dell’evento inaugurale che come detto vedrà la proiezione di 89 (2017), docufilm che racconta una delle stagioni calcistiche più incredibili della storia dello sport più amato del mondo.
  • Il terzo film in programma è Brazzo Football Klub (2021), disponibile da venerdì 22 ottobre, realizzato da due registi italiani, Rocco Femia e Enzo Gaglianò. Il film racconta la storia calcistica della Bosnia, nazione che si è qualificata incredibilmente per la prima volta al Mondiale di Brasile 2014. I due documentaristi sono stati venti giorni in Bosnia proprio nel periodo in cui si teneva la Coppa del Mondo. Ovviamente non si parla solo di quei giorni, ma un po’ di tutta la storia del calcio bosniaco. Storia intrecciata a doppio fila con la guerra che ha lacerato il paese in passato.
  • Da sabato 23 ottobre sarà disponibile on demand Inside a Volcano: The Rise of Icelandic Football (2016). Il lungometraggio della durata di 95 minuti è stato realizzato interamente in Islanda, nell’anno in cui il calcio islandese si è rivelato al mondo. La nazionale vichinga ha vissuto in Francia una magica estate, arrivando a giocarsi l’accesso alla semifinale dell’Europeo, dopo aver sconfitto l’Inghilterra agli ottavi di finale. È da quell’estate che il Geyser Sound, il celebre battimano ritmato tra giocatori e pubblico, ha spopolato in tutto il continente e non solo.
  • Torniamo in Italia con il quinto film in programma, che sarà visibile da domenica 24. Si tratta di 40 – Quel pallone sulle macerie (2020), a cura di Michelangelo Freda, Pellegrino Marciano e Leonardo D’Avenia. Il film racconta, quarant’anni dopo, il drammatico terremoto dell’Irpinia che ha colpito il Sud Italia la sera del 23 novembre 1980. Ma soprattutto tratta dell’incredibile rapporto tra la squadra dell’Avellino e la sua terra.
  • La fortuna non esiste – La storia del bomber di Dio (2021) di Stefano Tammaro e Edoardo Bellino, disponibile da lunedì 25, racconta la storia di Carlos Clay França, professione centravanti. Il documentario tratta l’avventura e il viaggio di un uomo che dal Brasile arriva nella provincia italiana, precisamente a Potenza.
  • Da martedì 26 ottobre sarà disponibile Can’t Buy Me Love – La passione non è in vendita (2017). Si tratta di un documentario originale di Social Content Factory, che racconta il mondo del pallone dal lato dei tifosi. I numeri degli spettatori negli stadi nel nostro paese sono costantemente andati in calando negli ultimi anni. Il film si propone di indagare le ragioni di questo fatto.
  • Mercoledì 27 è il giorno di Centravanti Nato (2007), il più datato dei film in concorso, capace in passato di vincere numerosi premi e candidato anche per il David di Donatello del 2008 nella categoria miglior documentario lungometraggio. Il regista Giancarlo Guiducci racconta la storia di Carlo Pietrini, ex centravanti di Bologna, Milan e Roma, coinvolto in vari scandali al di fuori del terreno di gioco.
  • Il nono film, disponibile da giovedì 28 ottobre, è El Otro Maradona (2013), film argentino che racconta la storia di Goyo Carrizo, nato a pochi giorni di distanza dal grande Diego. Si parla di lui come del fratello gemello del Pibe de Oro. I due erano amici per la pelle e giocavano nella stessa squadra a 13 anni, fino a quando el Goyo ha sofferto un terribile infortunio che ne ha stroncato la carriera.
  • Arriviamo al decimo film ma rimaniamo sempre in Sudamerica, anche se dall’Argentina ci spostiamo in Brasile con The Myth of Garrincha (2014), diretto da Marcos Horacio Azevedo e distribuito da ESPN. Garrincha è uno dei giocatori più iconici della storia, capace di vincere due titoli mondiali con la nazionale verdeoro ma poi caduto presto in disgrazia a causa di problemi di alcolismo.
  • Sabato 30 ottobre è il giorno di An Alternative Reality: The Football Manager Documentary (2014). Il titolo dice già tutto: entriamo nell’universo di uno dei videogiochi calcistici più famosi, capace ogni anno di intrattenere un elevatissimo numero di gamer.
  • Siamo arrivati alla fine: da domenica 31 ottobre sarà disponibile Cap 20100: l’importanza di fare rete (2021), documentario realizzato da Paolo Marelli. Il film racconta il calcio popolare a Milano, aprendoci a riflessioni riguardanti tematiche importanti quali l’accessibilità allo sport.
Le locandine di tutti i film in concorso.

Come e dove acquistare i biglietti

A questo link è possibile acquistare i biglietti. Sono possibili varie opzioni. Con l’abbonamento di 20€ è possibile ottenere l’accesso per un mese a tutti i film in concorso per l’edizione 2021 di Offside Film Festival.

Al prezzo di 59€ invece si può ottenere l’abbonamento annuale completo a Offside Community. Quest’opzione rende disponibili i film per un anno. Inoltre, saranno visibili anche altri 40 documentari, protagonisti delle edizioni passate del festival. In più si avrà l’abbonamento alla rivista mensile Café Rimet, in versione digitale e la possibilità di partecipare al club del libro, Offside Book Club, con un incontro al mese.

Beh, non ci resta che augurare buon Offside Film Festival a tutti.


Like it? Share with your friends!

What's Your Reaction?

Cute Cute
0
Cute
Lol Lol
0
Lol
Love Love
0
Love
fun fun
0
fun
NERD NERD
0
NERD
hate hate
0
hate
omg omg
0
omg
Matteo Piana

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Choose A Format
Personality quiz
Series of questions that intends to reveal something about the personality
Trivia quiz
Series of questions with right and wrong answers that intends to check knowledge
Poll
Voting to make decisions or determine opinions
List
The Classic Internet Listicles
Open List
Submit your own item and vote up for the best submission
Ranked List
Upvote or downvote to decide the best list item
Meme
Upload your own images to make custom memes
Video
Youtube, Vimeo or Vine Embeds
Audio
Soundcloud or Mixcloud Embeds
Image
Photo or GIF
Gif
GIF format
Send this to a friend