Marionette in viaggio per l’Isola del Tesoro

Spettacolo teatrale in scena al Piccolo Teatro di Milano


L'isola del Tesoro

Lo spettacolo L’Isola del Tesoro ricalca fedelmente gli avvenimenti centrali del romanzo di formazione di Robert Louis Stevenson. Il borgo di mare Black Hill Cove, nel sudovest dell’Inghilterra, fa da scenario alla storia, ambientata a metà del XVIII secolo. Il giovane Jim e sua madre gestiscono la locanda “Ammiraglio Benbow”.

Un giorno Billy Bones, un vecchio marinaio dall’aspetto minaccioso e con una cicatrice che gli deturpa il volto, prende alloggio nella locanda. Jim si rende rapidamente conto che egli si sta nascondendo da qualcuno, e ne ha conferma quando una notte i due vengono aggrediti da un ex compagno di pirateria di Billy. Jim corre a chiamare il Dottore del posto, ma l’ora di Billy è ormai giunta e, prima di spirare, rivela di esser stato uno dei marinai del famigerato pirata conosciuto col nome di Capitano Flint e lo prega di mettere in salvo le carte nautiche che troverà nel suo baule e di non fidarsi mai, per nessuna ragione al mondo, di un uomo con una gamba sola.

Jim trova le carte e fugge dalla locanda insieme alla madre, per timore di altri attacchi, portandola dal Dottore e dal Magistrato del posto. Mostra loro le carte e i tre giungono alla conclusione che si tratta della mappa dell’Isola in cui il Capitano Flint ha nascosto il suo enorme Tesoro. Dopo due settimane, viene armato un bastimento pronto a solcare le onde con l’obiettivo di raggiungere la tanto ambita meta. Ma tra i marinai imbarcati si trova anche John Silver, cuoco con una gamba sola, uomo infido che metterà a dura prova il viaggio di Jim e dei suoi amici. Tra avventure per mare e per terra, nuovi incontri e scontri all’ultimo sangue, la ricerca del tesoro si rivelerà essere il riflesso anche di una ricerca interiore. Culmineranno entrambe con degli esiti imprevisti.

L'isola del Tesoro

La rappresentazione teatrale vede come protagonisti delle marionette di ottima fattura, come ottima risulta la fluidità di movimento controllato dai marionettisti, capaci di illudere di star ammirando uno spettacolo con attori in “carne e ossa”. Il fulcro della storia, in superficie, esalta il gusto dell’ignoto e dell’avventura, il perseguimento di un obiettivo che include il tanto agognato ritrovamento del tesoro. Ma sotto una prospettiva più profonda, è un’altra la morale che si vuole evidenziare: il passaggio da un’età infantile ad un’età più matura. Jim parte per mare poco più che bambino e torna da giovane e coraggioso uomo. Nessun quantitativo smisurato di oro e gioielli potrebbero mai valere un simile percorso di formazione.

Altri valori morali che emergono da questa trasposizione sono senza alcun dubbio la lealtà e l’amicizia. Simile alle vele di una nave che permettono di direzionarla in base al vento, queste virtù fanno da bussola morale al fine di perseguire un cammino retto e dignitoso (temi fondamentali del racconto, dato anche il periodo storico).

L’ultima replica dello spettacolo si terrà domani, domenica 23 giugno, alle ore 16.00 presso il Piccolo Teatro.

Credenziali tecniche:
riduzione e adattamento per marionette su appunti di Eugenio Monti Colla
dal romanzo omonimo di Robert Louis Stevenson
musica Danilo Lorenzini
scene e luci Franco Citterio
assistente alla scenografia Debora Coviello con la partecipazione degli stagisti dell’Accademia di Brera
costumi Cecilia Di Marco e Maria Grazia Citterio realizzati dalla sartoria dell’Associazione Grupporiani
alcuni costumi sono realizzati nell’ambito di un progetto didattico che ha coinvolto studenti e insegnanti dell’Istituto Professionale Kandinsky di Milano

marionettisti Franco Citterio, Maria Grazia Citterio, Piero Corbella, Camillo Cosulich, Debora Coviello, Carlo Decio, Cecilia Di Marco, Tiziano Marcolegio, Pietro Monti, Giovanni Schiavolin, Paolo Sette apprendista Veronica Lattuada

attori Loredana Alfieri, Marco Balbi, Roberto Carusi, Carlo Decio, Lisa Mazzotti, Riccardo Peroni, Roberto Pompili, Gianni Quillico, Franco Sangermano, Giovanni Schiavolin, Lorenzo Schiavolin, Paolo Sette
coordinamento voci Lisa Mazzotti

musicisti Riccardo Acciarino, Angelo Borroni, Luca Esposito, Daniele Moretto, Ezio Rovetta, Marcella Schiavelli, Chiara Scucces, Luca Volonté
voce solista Donatella Amalia Lorenzini
direzione Daniele Sozzani Desperati
registrazione Borgo della Musica – Milano

regia Franco Citterio e Giovanni Schiavoli


Like it? Share with your friends!

What's Your Reaction?

Cute Cute
0
Cute
Lol Lol
0
Lol
Love Love
0
Love
fun fun
0
fun
NERD NERD
0
NERD
hate hate
0
hate
omg omg
0
omg
Davide Romano

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Choose A Format
Personality quiz
Series of questions that intends to reveal something about the personality
Trivia quiz
Series of questions with right and wrong answers that intends to check knowledge
Poll
Voting to make decisions or determine opinions
List
The Classic Internet Listicles
Open List
Submit your own item and vote up for the best submission
Ranked List
Upvote or downvote to decide the best list item
Meme
Upload your own images to make custom memes
Video
Youtube, Vimeo or Vine Embeds
Audio
Soundcloud or Mixcloud Embeds
Image
Photo or GIF
Gif
GIF format

Send this to a friend