Live Report | Too Many Zooz al Castello Sforzesco


Il 20 luglio si è tenuto al Castello Sforzesco il live dei Too Many Zooz, band newyorkese fondatrice della brass house. Il gruppo ha ottenuto successo tramite internet attorno al 2014 e, in poco tempo, si è fatto conoscere in tutto il mondo, arrivando anche a collaborare con Beyoncé.

La serata è stata aperta alle 21 da Madsoundsystem, dj e produttore milanese che, in passato, ha collaborato anche con artisti del calibro di Manu Chao, Gogol Bordello e Vinicio Capossela. Con il suo dj set inizia a far assaporare al pubblico il sound della serata, un sapiente mix tra elettronica e musica tribale. La gente è ancora poca ma già i primi appassionati si avvicinano al palco, ballando e facendosi trascinare dai ritmi esotici ed accattivanti proposti.

Alle ore 22 circa le luci si spengono e compare dall’oscurità Leo P., il sassofonista e frontman dei Too Many Zooz. Dopo un assolo e un primo assaggio delle sue caratteristiche movenze compaiono anche gli altri due membri della band: il trombettista Doe e il percussionista King of Sludge. Il trio risulta essere perfettamente bilanciato, ognuno con una marcata e differente personalità. Verremo rapiti dalle mosse acrobatiche di Leo che salterà da una parte all’altra del palco per tutta la durata dello show, con movimenti pelvici che ricordano quelli del caro e vecchio Elvis Presley; il trombettista è, come direbbero gli inglesi, un tipo easy-going, rilassato e sciolto al punto giusto; King of Sludge invece sembra vivere nel suo mondo, con uno sguardo spesso rivolto verso il cielo mentre fa espressioni bizzarre, sembra essere l’anima sciamanica della band.

La musica proposta dalla band newyorkese è esplosiva: la grancassa scandisce il tempo, spesso martellante, che farà saltare tutta la folla, tra urla di ammirazione e balli scatenati. La brass house è un genere inventato dalla band stessa che mescola EDM, jazz, ritmi afro-cubani e funk. I Too Many Zooz sono riusciti a portare questo nuovo modo di fare musica al grande pubblico, facendo breccia nel cuore di grandi e piccini. Non a caso, nel pubblico erano presenti persone di ogni sesso ed età, un caldo mix riunito sotto un’unica grande passione per la musica.

L’evento rientra nella più ampia programmazione dell’Estate Sforzesca, tre mesi di eventi culturali e musicali proposti all’interno del Castello. La rassegna, promossa dal Comune di Milano, ha come obiettivo quello di rendere la musica accessibile a tutti attraverso un fitto palinsesto di spettacoli gratuiti o a prezzo ridotto. Musica classica, jazz, rock e punk, tutto questo e tanto altro dal 7 giugno al 25 agosto attraverso 82 imperdibili appuntamenti con la musica e la cultura. Le novità di quest’edizione sono il punto bar ristoro e l’adozione di una filosofia eco-friendly e plastic-free.

Di seguito alcuni link utili:


Like it? Share with your friends!

What's Your Reaction?

Cute Cute
0
Cute
Lol Lol
0
Lol
Love Love
0
Love
fun fun
0
fun
NERD NERD
0
NERD
hate hate
0
hate
omg omg
0
omg

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Choose A Format
Personality quiz
Series of questions that intends to reveal something about the personality
Trivia quiz
Series of questions with right and wrong answers that intends to check knowledge
Poll
Voting to make decisions or determine opinions
List
The Classic Internet Listicles
Open List
Submit your own item and vote up for the best submission
Ranked List
Upvote or downvote to decide the best list item
Meme
Upload your own images to make custom memes
Video
Youtube, Vimeo or Vine Embeds
Audio
Soundcloud or Mixcloud Embeds
Image
Photo or GIF
Gif
GIF format
Send this to a friend